Simply

martedì 20 giugno 2017

Vercafe' il nuovo modo di bere il caffe'...naturalmente !





Buon pomeriggio con Vercafè, c'e' un nuovo modo di bere il caffè!


Sapete di che colore è il caffé?? verde:) 






 Vercafè è innovativo sia per l'ingrediente principale cioè il caffè verde che per le molteplici modalità di preparazione.
Un buon modo per assaporare il gusto di questo vercafè soprattutto con il grande caldo, è realizzare vercafè freddo: realizzandolo nel modo più classico per poi farlo raffreddare oppure shakerato.

Conosciamo al mondo milioni di varietà di caffè,ma tutte le distinzioni nelle caratteristiche che esistono fanno riferimento al gusto del caffè tostato.
In realtà è proprio la tostatura che permette ad ogni specie di sprigionare ed esaltare le proprie caratteristiche. Allo stato crudo, invece, tutte le specie sono piuttosto simili fra loro, avendo un particolare gusto di erba e fieno molto amaro, decisamente poco piacevole per le nostre abitudini. Questo è il motivo per cui, per ottenere un prodotto dal gusto piacevole, occorre aggiungere alla miscela altri ingredienti che ne smorzino leggermente l'aspetto amaro e lo rendano più avvolgente.

Ecco allora un nuovo modo di bere il caffè, nato dall'idea di proporre un nuovo prodotto mantenendo comunque vive la tradizione e l’eccellenza italiana. Vercafè è innovativo non tanto per la sua preparazione quanto per il suo ingrediente principale: il caffè verde.
Il modo migliore per preparare Vercafè è sicuramente l’“espresso”. Grazie all'alta pressione dell’acqua infatti, questo sistema risulta il più efficace per l’estrazione delle proprietà e delle caratteristiche tipiche del caffè verde. Si ottengono comunque ottimi risultati anche con la moka o con la semplice infusione della cialda in tazza. In ogni caso se ne consiglia la preparazione in tazza grande.

Questo caffè ha tantissime proprietà.
Il caffè verde ha un'azione "brucia-grassi", ma ovviamente è necessaria una attività fisica in grado di favorire questo processo.
Ha un'azione antiossidante quattro volte più potente del tè verde.
Favorisce la digestione e la diuresi, aiutando l'organismo a drenare i liquidi in eccesso. Il caffè verde inibisce l'assorbimento degli zuccheri con un'azione diretta: minore assorbimento è uguale a minore glucosio nel sangue. Questo caffè è molto utile se assunto nell'ambito di una dieta ipocalorica volta alla perdita di peso, in associazione ad una giusta attività fisica.
Durante la digestione l'acido clorogenico contenuto nel caffè verde viene trasformato in acido caffeico, un potente antinfiammatorio.
Il caffè verde rilascia nell'organismo una dose minore di caffeina rispetto al caffè tostato. Con questo caffè si ha un assorbimento lento e graduale della caffeina, si evita quindi il picco energetico tipico del caffè torrefatto.
Inoltre, ha un pH meno acido del caffè torrefatto, e quindi provoca meno problemi alla mucosa gastrica. 


Ora vi mostro quale ho provato : Vercaffe' Classico - Vercafe' Ginseng - Vercafe' Zenzero 



È un caffè italiano e si può bere in tanti modi: freddo shakerato, in tazza grande, macchiato, ristretto, cappuccino e coctkail.

Devo dire che risulta molto particolare poter vedere il caffè verde, visto che siamo abituati a bere il caffè nero :-)

I gusto è davvero molto buono :-)


Vercafè non si trova ovunque. Nel sito: http://www.vercafe.it/Scopri-vercafè/Dove-trovare-Vercafè , troverai i punti vendita consultando la mappa.




3 commenti:

  1. Questo caffè sembra ottimo, devo assolutamente provarlo anch'io

    RispondiElimina
  2. Non sapevo che esistesse il caffè verde!!
    Mi piacerebbe sentirne il sapore!
    Un bacione!

    RispondiElimina
  3. Interesting post my dear, thank you for sharing :-)

    RispondiElimina

Grazie per i vostri commenti ...ricambiero' volentieri :)